Primo Piano

Pisapia: “Con la vittoria del centrosinistra in tutte le zone di Milano la prima parte della “squadra di governo” della città è cosa fatta”

Giuliano Pisapia commenta i risultati elettorali di ieri: “Dalla lettura dei dati emerge un fatto importante: il centrosinistra ha vinto in tutte e nove le zone di Milano. Questo significa che la prima parte della “squadra di governo” della città di Milano composta dai nove presidenti di zona è cosa fatta. Nel nostro programma abbiamo sempre sostenuto l’importanza fondamentale dei consigli di zona, ai quali è necessario affidare maggiori risorse e competenze per affrontare i problemi quotidiani che riguardano la vita dei cittadini milanesi: dalla manutenzione del verde ai piccoli interventi nelle scuole, dagli eventi culturali ai servizi sociali, i consigli di zona saranno trasformati in municipalità, in modo da rafforzare la propria azione sul territorio per migliorare la qualità della vita dei milanesi“. Il rapporto tra amministrazione centrale e le nuove municipalità sarà proprio uno degli assi portanti della cultura di governo della città di Giuliano Pisapia.
Il candidato del centrosinistra da domani riprende la sua campagna elettorale incontrando i cittadini: “Da domani sarò di nuovo nei quartieri di Milano dove esistono problemi e questioni irrisolte, che hanno sofferto della scarsa attenzione del centrodestra in questi anni. Il primo appuntamento sarà domani in piazzale Lavater, luogo simbolo della mancanza di dialogo tra l’ammnistrazione Moratti e i comitati cittadini contro i parcheggi. Poi nei prossimi giorni visiterò anche il quartiere di Ponte Lambro e delle case popolari di via Salomone, di via Lulli e di Città Studi. Mi recherò anche a Quinto Romano e a Niguarda“. Giuliano Pisapia prosegue, quindi, nella sua campagna di ascolto e di dialogo con la città che durante la campagna elettorale lo ha visto protagonista di oltre 600 incontri, che hanno prodotto più di 50.000 contatti diretti con i milanesi.