Officina x la città: Nuovo sviluppo economico

Sintesi delle idee prodotte dal tavolo Nuovo sviluppo economico per il Progetto x la città.

La città non lascia solo chi perde il lavoro, sostiene il lavoro, sostiene le imprese sane e le nuove iniziative, premia la qualità, competenza e legalità

La crisi del lavoro si affronta con il tavolo permanente per le crisi aziendali e sviluppando nuove occasioni. Serve un coordinamento delle agenzie per il lavoro, capace di mettere in contatto lavoratori, imprese e artigiani, e di produrre formazione continua e di qualità controllata.

Milano può crescere liberando la grande capacità innovativa che c’è nel suo tessuto economico, migliorando i servizi generali e destinati alle imprese e alle professioni, attuando la semplificazione amministrativa, sostenendo anche con un fondo d’investimento municipale l’avvio di iniziative che nascono dalla ricerca.

Chiediamo la riattivazione dell’Agenzia nazionale per l’innovazione mettendo a disposizione una sede adeguata; costituiremo una struttura per il trasferimento tecnologico tra centri di ricerca, università e impresa nei settori delle bioscienze, agroalimentare (Expo), energie alternative, strumentazioni medicali, materiali avanzati.

Microcredito come sostegno della piccola impresa individuale. Il Comune pagherà rapidamente le sue fatture e opererà in base al principio della qualità e non del massimo ribasso.

Scarica il testo completo del Progetto per la città, o leggi l’anteprima su Scribd.