Primo Piano

Milano si può

Tutto esaurito ieri sera al Dal Verme: 1.500 persone in sala, mentre altre 1.000 all’esterno hanno potuto assistere all’incontro grazie a un maxischermo. L’incontro è stato una lunga emozione, cominciata con la standing ovation che ha accolto il candidato sindaco Giuliano Pisapia al suo ingresso.

Si sono succeduti sul palco, introdotti da Massimo Cirri, popolarissimo conduttore di Caterpillar, testimoni eccellenti delle molteplici forze sociali e politiche che a Milano si sono saldate per sostenere la sfida di Giuliano Pisapia contro Letizia Brichetto Moratti.

Dopo Anna Puccio, Barbara Randazzo e Caterina Sarfatti, che hanno coordinato i lavori dell’Officina per la città, è intervenuto Valerio Onida. Quindi Ricky Gianco, che ha regalato ai sostenitori tre canzoni su e per Milano (l’ultima era in realtà “Sei rimasta sola”, dedicata a una sola cittadina milanese).

Sei bellissimi interventi, toccanti e lucidi, tra il personale e il politico, si sono poi succeduti: il primo presidente della Regione Lombardia, Piero Bassetti; il giornalista Franco Bomprezzi; la grecista Eva Cantarella; Stefano Boeri; Daria Colombo con un videomessaggio di Roberto Vecchioni; Filippo Del Corno.

Ha chiuso la serata l’intervento di Giuliano Pisapia.