Primo Piano

La Moratti contro la volontà dei milanesi

Ha smesso di piovere e nelle prime 3 settimane del nuovo anno per ben 18 volte il Pm 10 è andato  oltre le soglie d’allarme.

La realtà dei fatti, come spesso è avvenuto in questi ultimi cinque anni, demolisce i falsi proclami e la propaganda di De Corato e del sindaco Moratti.

Non ci sono davvero più parole per definire questa maggioranza che, con il suo atteggiamento, da settimane, sta sabotando l’elezione dei garanti dei referendum sull’ambiente indetti con la firma e l’adesione di decine di migliaia di cittadini.

A questo punto non si può continuare a essere spettatori di un teatrino che va in scena quotidianamente in consiglio comunale. Se la prossima settimana la situazione non si sbloccherà sarà necessario mobilitarsi per richiamare il centrodestra a rispettare la volontà dei milanesi.

È sconfortante che il sindaco Moratti, con la sua consueta assenza dalle sedute del consiglio, facendo mancare il suo voto, sia il primo protagonista di questa assoluta mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini.