Primo Piano

I referendum sono la risposta dei milanesi all’inerzia della giunta sul tema dell’inquinamento.

Le parole dell’Associazione Genitori Antismog non fanno altro che confermare il fallimento delle politiche del Comune in campo ambientale, così come da parte del Sindaco aver riconosciuto solo pochi giorni fa, l’esistenza di ritardi e disagi legati al trasporto pubblico milanesi.

Il tema dell’inquinamento e più in generale dell’ambiente va governato ogni giorno, non si può sfuggire alle proprie responsabilità.
Non è pensabile fare una sperimentazione di tre anni su Ecopass. Così com’è non funziona. Le priorità riguardo al governo dello smog e della qualità dell’aria sono molteplici. Penso alla Congestion Charge, al potenziamento del trasporto pubblico possibile grazie ai proventi di questo nuovo provvedimento più equo ed efficace.
E ancora penso all’implementazione del bike sharing nei nuovi centri cittadini, luoghi che il Comune oggi chiama ancora periferie. Non voglio dimenticare poi l’importanza dei referendum sull’ambiente, sono la risposta dei milanesi all’inerzia della giunta sul tema dell’inquinamento.