Primo Piano

Chiarezza sul progetto Expo e garanzie sul suo futuro

Mi aspetto che già da domani venga fatta chiarezza sul progetto di Expo dal sindaco in carica, che ricordo essere anche il Commissario Straordinario del Governo per Expo2015.
Non è accettabile che dopo tre anni dall’assegnazione del bando alla città di Milano non ci siano delle scadenze precise e un dossier che cambia continuamente, giorno dopo giorno. In un primissimo momento è sorta la questione riguardo la gestione delle aree, ora viene avanzato un cambio d’impostazione su un progetto che aveva riscosso consensi, mi riferisco allo stralcio sulla creazione dell’orto botanico.
E’ bene definire tutti gli aspetti il prima possibile, dato che siamo quasi alla metà del tempo a disposizione. Le decisioni importanti per la riuscita di questo evento, con le opportunità di sviluppo economico che ne conseguiranno, allo stato attuale tardano ad arrivare. Io, e credo tutta Milano insieme a me, pretendiamo parole chiare a cui far seguire fatti altrettanto chiari.