Primo Piano

È solo un comune modello che può far ripartire Milano

“Serve un’interlocuzione continua – ha affermato oggi Giuliano Pisapia all’incontro con Assolombarda – che io garantirò per dare sviluppo a Milano. Il sindaco è la persona che amministra la città con giustizia e questo lo può fare solo con il dialogo”. Secondo Pisapia la priorità di governo per la città consiste nell’attuazione di un comune modello per far ripartire Milano, perché “se funziona il comune, funziona anche la città. Il Comune ha al suo interno tante competenze professionalità che vanno valorizzate. Occorre inoltre una minore burocratizzazione, un rapporto diretto tra l’amministrazione pubblica, i cittadini e le imprese. Assicuro dialogo, innovazione e valutazione seria delle politiche pubbliche messe in atto. A Milano è necessario un robusto assessorato all’economia e lavoro e un delegato permanente del sindaco per le relazioni con il sistema d’impresa”. Guliano Pisapia ha colto l’occasione dell’incontro per esprimere la sua condivisione al progetto promosso da Assolombarda del Fuori Expo, ovvero di una “Expo diffusa e sostenibile” che consiste in un ampia rete di eventi intorno alle singole iniziative e che diventa un volano di sviluppo. Il presidente Meomartini di Assolombarda ha sottolineato l’apprezzamento per il programma completo e puntuale con una chiara visione del ruolo strategico che deve assumere Milano.