Primo Piano

Batterò la Moratti, con o senza Berlusconi candidato capolista

Questa candidatura crea stupore: nella grave situazione internazionale in cui ci troviamo il Capo del Governo si preoccupa di candidarsi a Milano. Appena mi sono candidato ho preso l’impegno che, qualora non fossi eletto sindaco, resterò comunque in consiglio comunale. Berlusconi, invece, si è candidato già due volte alle amministrative di Milano ma poi, a parte forse le prime due sedute, non si è mai presentato. Sono critico, ma accetto la sfida: con o senza Berlusconi batterò comunque Letizia Moratti, proponendo agli elettori soluzioni reali ai problemi della città.